Le ricette

Ingredienti

Ingredienti:
1 scampo
4 mazzancolle
4 capesante
1 polipo da 1 kg
1 cipolla di tropea
8 pomodorini
2 patate bollite
1 limone
1 pesca
8 fiori di capperi
1 fetta di pane bianco
Prezzemolo,sedano,carota,cipolla
Olio,sale,pepe
Maggiorana
Burro

Informazioni utili

Difficoltà: Media
Cottura: 55 minuti
Preparazione: 1 ora
Dosi per: Per 4 persone
Costo: Basso
Qualche consiglio:

Preparazione

Procedimento:

In un tegame coprire il polipo pulito con acqua sedano carota cipolla e fate prendere il bollore, dopo 15 minuti spegnere il fuoco una volta freddo tagliare i tentacoli interi. Schiacciare la patata, condirla con sale pepe olio evo e la scorza di limone grattugiata.

Tagliare i pomodorini a metà e condirli con sale zucchero(in parti uguali) olio e maggiorana,cuocere in forno per 15 minuti a 180°.
Pulire le capesante privandole del corallo(la parte rossa) le mazzancolle e gli scampi vanno privati del carapace e intestino che si trova sul dorso della schiena. In una padella antiaderente mettere una noce di burro e olio evo, piastrate i tentacoli del polipo ambo i lati poi le capesante e le mazzancolle,gli scampi vanno conditi con sale pepe e olio e non cotti.

Tagliare a spicchi la cipolla e la pesca marinarle in acqua frizzante e aceto bianco per 15 minuti, tostare il pane tagliato a cubetti.

Impiattamento:
Nella stagnola (si può usare anche la carta da forno umida) partire con la schiacciata di patate e comporre il cartoccio a piacimento con i crostini, la cipolla, la pesca, il pesce piastrato e lo scampo crudo. Finiamo con maggiorana sale pepe olio e 2 capperi. In forno 10 minuti prima di servirlo a 100° per 5 minuti.
Michele Cannistraro

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone:

300 gr di spinaci
1 uovo
1 cucchiaio di farina
1 cucchiaio di pan grattato
Burro
Olio evo
1 cipolla
Sesamo nero
Sale
Pepe
Noce moscata

Per la fonduta:

300 ml di panna fresca
150 gr di pane bianco
200 parmigiano reggiano
100ml di latte

Informazioni utili

Difficoltà: Bassa
Cottura: 15 minuti
Preparazione: 30 minuti
Dosi per: Per 4 persone
Costo: Basso
Qualche consiglio:
Non dimenticate un tocco di noce moscata!

Preparazione

Prendete gli spinaci, e sbollentateli per 5 minuti, tagliandoli al coltello.

Tagliate il pane a tocchetti e bagnatelo con il latte tiepido. In un tegame mettete una noce di burro, la cipolla e gli spinaci , facendoli insaporire. Prendete una boule, unendo il pane strizzato, gli spinaci e tutti gli altri ingredienti. Salate e pepate a Vostro gusto, unendo un po’ di noce moscata (che non può mancare!).

A questo punto procediamo a dare una forma a palla, per creare i nostri canederli.
Una volta realizzati, cuociamoli in acqua salata per 5/6 minuti, scoliamoli e rosolateli in una padella calda con un filo d’olio evo.

 

Per la fonduta: 
Scaldate in un tegame la panna, unendola con il parmigiano reggiano, il pepe e la noce moscata. Amalgamate bene il composto con una frusta, facendo attenzione a non lasciare grumi.

 

Impiattamento:

Per decorazione ho usato dei fiori eduli, cialde di mais e una spolverata di sesamo nero.

 


Michele Cannistraro

Centro Commerciale Fiordaliso | Via Curiel, 25 - 20089 ROZZANO (MI) • Tel. 02.57512962 - Fax 02.57512970 | Dati Societari • Galleria Verde S.r.l. 07224900964 | Privacy Policy | Cookie Policy

Iscrivi alla Newsletter